I Colori Del Marocco 02/2020

Abbandonatevi al fascino di questo paese, qui l'ombra è luce, il deserto è oasi, cielo e mare si fondono in un unico azzurro, un'armonia di contrasti dove i colori prendono il sopravvento. Il Marocco è fatto di sensazioni nuove, profumi e sapori misteriosi. In Marocco i colori dipingono la vita, preparano la festa. Il Marocco è una terra affascinante e misteriosa, un mosaico di emozioni che si susseguono lungo il percorso di questo tour avvincente. Si parte da Marrakech con la piazza più affascinante del Marocco e si prosegue alla scoperta delle celebri città imperiali. Rabat, Meknes, Fes, Marrakech, gioielli di architettura araba, tra medine, mura fortificate e mercati tradizionali. Città incantevoli, divenute nel tempo patrimonio di tutta l'umanità. Ma il Marocco è anche altro: deserto e dune, cascate, oasi rigogliose ed incredibili canyon. In Marocco il tempo non ha valore, per questo seguite solo il ritmo delle vostre emozioni per vivere una vacanza da sogno.

TRASPORTO

Aereo

DURATA

(giorni/notti)

10/9

ACCONTO

(a persona)

0 €

GUIDA

Accompagnatore da Italia

NAZIONI COPERTE

Marocco

DATE

Registrati o Entra nel sito per vedere altri dettagli


Adatto Bambini
Livello Camminatore
Livello Anziani
Livello Treccking
Legenda Difficolta'
Livello Facile
Livello Intermedio
Livello Difficile
Livello Esperto

Giorno 1

 

1° giorno: Italia - Aeroporto Internazionale Marrakech

Arrivo dei partecipanti a Marrakech, trasferimento dall’aeroporto in Hotel dove depositati i bagagli si comincia a respirare il Marocco. Giornata interamente dedicata alla scoperta di Marrakech, la più magica delle città Imperiali. La Medina, la folla, la lingua incomprensibile, le donne velate, i giocolieri e gli incantatori di serpenti fanno della piazza Djmaa El Fnaa un vero spettacolo all'aperto. Visita guidata al Minareto della Koutoubia e giardini (esterno), il Palazzo Bahia, la Medersa Ben Youssef, la Koubba Almoravide Serata facoltativa con la cena tipica e spettacolo. Tra canti, danze tradizionali marocchine, danza del ventre, esibizioni di cavalli e cavalieri in una location da mille ed una notte.

Giorno 2

 

2° Giorno: Marrakech - Essaouira

Partenza per raggiungere la patria dei Surfisti Essaouira, un eccezionale esempio di città fortificata del tardo XVIII secolo, costruita secondo i principi dell'architettura militare europea contemporanea in un contesto nordafricano. Fin dalla sua fondazione, è stato un importante porto commerciale internazionale, che collega il Marocco e il suo entroterra sahariano con l'Europa e il resto del mondo. dove dopo una passeggiata nella spiaggia sull'oceano e la visita della Medina e Souk si potrà mangiare dell'ottimo pesce fresco in uno dei ristorantini sul porto. Sulla strada del ritorno si potranno incontrare le famose caprette sugli alberi di Argan

Giorno 3

 

3 GIORNO: MARRAKECH - CASCATE D'OZOUD

Partenza per raggiungere le cascate d’Ozoud con i loro 110 metri di altezza sono le più alte del Marocco e sono uno spettacolo di grande bellezza all’interno di un’area ricca di vegetazione, piccole piscine naturali e ulivi. Completa l’escursione una navigazione su delle imbarcazione realizzate in maniera artigianale dai locali con materiali di riciclo davvero particolari che li rendono unici

Giorno 4

 

4° GIORNO: OZOUD - TELOUET - AIT BEN HADDOU - OUARZAZATE

Per raggiungere la località di Telouet, si percorrerà la panoramica strada che transita dal passo di Tizi-n-Tichka, valico sui monti dell'Atras, all'altezza di 2200 metri. Il percorso del Tizi-n-Tichka è davvero straordinario e affascinante: si passa da un paesaggio verdissimo punteggiato da boschi salendo tra tornanti impressionanti, fino al passo con verdi pascoli circondati da montagne imponenti, per poi scendere nel versante di Ouarzazate attraversando un paesaggio arido e deserto. Il contrasto è davvero impressionante. Visita della Qasba di Télouet La qasba di Télouet, nota anche come Palais du Glaoui, è una qasba costruita fra il XIX e il XX secolo. Situata nel piccolo villaggio berbero di Télouet, nelle montagne dell'Alto Atlante in Marocco. Dopo pranzo trasferimento ad Ait Ben Haddou per visitare la Kasbah più grande e meglio del Marocco uno dei 9 siti del Marocco che l’Unesco ha dichiarato Patrimonio dell’Umanità. Questa bellissima Ksar si trova lungo la strada del commercio che le carovane percorrevano attraverso il deserto del Sahara dal Sudan fino a Marrakech e oltre che essere un esempio lampante dell’antica architettura del Marocco meridionale. Serata in Hotel a Ouarzazate

Giorno 5

 

5° GIORNO : OUARZAZATE - GOLE DEL DADES E DEL TODRA - TINGHIR

Lasciata Ouarzazate alle spalle inizia il trasferimento verso Boumalne dades, passando per la valle delle mille Kasbah e percorrendo spazi infiniti, colori, riflessi e soprattutto silenzio, si arriva a Boumalne du Dades le meravigliose gole dove le rocce si trasformano in un arcobaleno di colori. Qui la fusione uomo natura è perfetta, la strada si inerpica seguendo le sinuose curve e tornanti che con i mezzi che si arrampicano attraversando la nuda roccia rossa Africana, fino a giungere sulla terrazza che domina questo spettacolo. Si riprende il viaggio in direzione Tinghir, dopo la visita delle spettacolari golde del Tondra, nel pomeriggio si visita l’oasi con la sue palmieraie che si estendono per una trentina di km tra le bellissime montagne color ocra dell’ “Alto Atlante” e Jebel Saghro. Pernottamento in Hotel Trasferimento in Hotel a Ouarzazate per la notte

Giorno 6

 

6° GIORNO: TINGHIR - MERZOUGA

Ai margini del deserto del Sahara, a soli 50 chilometri dal confine con l’Algeria e a 30 chilometri da Erfoud, si trova la piccola cittadina di Merzouga, un’oasi immersa tra giganti dune di sabbia fine che raggiungono anche i 250 metri di altezza e si estendono per oltre 20 chilometri. Merzouga si trova lungo la strada delle carovane, vicino a Erg Chebbi, la duna più alta del Marocco, ed è la meta ideale per tutti coloro che desiderino fare un safari in cammello nel deserto, in modo da avere un’assaggio della vita berbera, e trascorrere una notte nel Sahara. All’alba e al tramonto regala ai viaggiatori uno spettacolo di luce meraviglioso che sfuma dal giallo oro, al miele e all’ocra. Notte nel campo tendato nel deserto

Giorno 7

 

7 Giorno: Merzouga - Rissani - Khamlia - Merzouga

Spostamento alla vicina Rissani, ultimo centro abitato importante nel Sud-Est del Marocco. L’attuale centro abitato conserva alcune testimonianze del suo glorioso passato di capitale e di città santa: il Mausoleo di Moulay Ali Cherif, chiuso ai non musulmani, è stato rapidamente ricostruito dopo la sua distruzione nel 1955 in seguito a una piena del fiume Ziz
; lo ksar Oulad Abdel Halim, ancora oggi proprietà della famiglia reale, uno dei meglio conservati del Tafilalt; la bellissima porta in pisé di Serghine. Rissani è circondata dal più esteso palmeto di tutto il Marocco, con oltre settecentomila palme da dattero e panorami bellissimi che preannunciano già la vicinanza del deserto… un posto meraviglioso tutto da scoprire! prima di rientrare a Merzouga una visita a Khamlia, comunità di ex schiavi del centro Africa che mantiene la sua identità e suona la musica Gnawa della quale si tiene anche un festival annuale Ritorno in Riad per il pranzo. Pomeriggio di relax in piscina e notte in riad

Giorno 8

 

8 GIORNO: MERZOUGA - MESKI - MIDELT

La tappa da raggiungere a Meski è Source Bleue. Una sorgente in un'oasi della quale si racconta che il suo colore, sia dovuto ai tuareg che un tempo venivano a lavare i loro vestiti e le loro sciarpe che sono color indaco e, perdendo il colore, rendevano le acque cristalline della sorgente, color blu Il pranzo (facoltativo) sarà presso una famiglia che prepara la vera Khalia un piatto tipico da non perdere. Partenza per raggiungere Midelt per la tappa notturna dopo aver percorso valle dello Ziz, si raggiunge il tunnel del legionario scavato dai francesi con picconi e pale nella nuda roccia in periodo coloniale. Notte in Hotel

Giorno 9

 

9 GIORNO MIDELT - FORESTA DEI CEDRI - IFRANE - MEKNES - FES

Dopo la colazione si parte verso Fez, durante il percorso, la strada si tuffa in una natura lussureggiante e ricca di verde, tutto intorno crescono alti pini e si distendono verdeggianti prati rigogliosi, è qui che inizia la maestosa Foresta di Cedri. Le bertucce, sono una vera attrazione naturale in questa zona e noi non possiamo perdercele assolutamente. Dopo aver attraversato la foresta dei cedri, si giunger a Ifrane una graziosa località del Marocco a più di 1.700 metri. Soprannominata la Piccola Svizzera non solo perché d'inverno si scia ma per la sua atmosfera Europea. Qui non troverete Bazar, ma giardini, chalet di montagna e uno stile alpino chic, aria pulita ed ordine. Si riprende il viaggio per raggiungere Meknes dove addentrandosi nella città attraversando le strette e tortuose stradine della Medina accompagnati dalla nostra guida, si ammirano i grandiosi edifici della città imperiale. Qui tutto rispecchia la sua antica funzione di centro del sultanato del Marocco. Visita del Granai, Palazzo dell’acqua, le Prigioni dei Cristiani (esterno), passeggiata nella città imperiale, ed in fine il Souk.. pernottamento in Hotel nella città di Fes

Giorno 10

 

10° Giorno FES - AEROPORTO di RABAT - ITALIA

Dopo la colazione si parte per la visita guidata della più antica delle città imperiali di Fes definita simbolo del Marocco. La Medina di Fes el Bali (vecchia Fes) è una delle più grandi città medievali ancora esistenti al mondo. Vicoli stretti e tortuosi, traboccanti di ogni genere di negozi e di artigianato, in un susseguirsi di decine di Mederse, Moschee, scuole Coraniche e concerie a cielo aperto le quali creano un paesaggio surreale grazie alle enormi vasche per la tintura delle pelli, dove chi ci lavora, ci si immerge, dando cosi l’impressione di essere un dannato negli inferi. Trasferimento in aereoporto ed il rientro in Italia

COSTI VIAGGIO

Attenzione !!

I NOSTRI TOUR SONO SENZA SORPRESE VISITE ED INGRESSI SONO COMPRESI NELLA QUOTA

TOUR CONFERMATO CON UN NUMERO MINIMO DI 10 PARTECIPANTI

Il viaggio viene confermato quando si raggiunge il numero minimo di iscritti. CIVATURS NON vi chiederà di versare alcun acconto finché questo numero non sarà raggiunto.

IL RAGGIUNGIMENTO DEL VIAGGIO VERRA' NOTIFICATO AGLI ISCRITTI IN AUTOMATICO TRAMITE MESSAGGIO EMAIL
 per motivi organizzativi dovuti a ragioni tecniche - operative l’ordine delle visite potrebbe subire variazioni

 

690 € - Adulti

290 € - Bambini fino a 12 anni non compiuti a fine del tour

290 € - Supplemento singola

60 € - Iscriziione assicurazione TO medico bagaglio

35 € - Assicurazione annullamento (Facoltativa)

QUOTA COMPRENDE
Sistemazione in Hotel/Riad 3-4 stelle BB
Pullman / Vettura
Accompagnatore Guida ITALIANO per tutto il tour
Guida Ufficiale Marrakech
Guida Ufficiale Meknes
Guida Ufficiale Fes
Guida Palmeto Tinghir
Guida Cascate d'Ozoud
Ingresso palazzo Bahia marrakech
Ingresso Scuola Coranica Fes
Ingresso Scuderie Meknes
QUOTA NON COMPRENDE
Volo A/R da Italia
Assicurazione assistenza sanitaria, medicinali e bagagli
Cena e notte nel Deserto in Luxury Camp facoltativa
Cena Spettacolo Marrakech facoltativa
Mance ed extra non specificate nelle sezioni la quota comprende
Tutto ciò che non è espressamente specificato nella "quota comprende"

GALLERIA